La tua ricerca

Stabilimenti Balneari Salento: prenota ombrellone e lettini | Pagina 3

171 Risultati

Miramare Beach

Gallipoli, Puglia
Bar, Carte, Doccia calda e altri...

Lido Baia d'Oro

Torre Mozza, Puglia
Animazione, Bar, Carte e altri...

Masseria Muzza

Otranto, Puglia
Area Giochi, Bar, Ristorante e altri...

Acqua Azzurra Beach & Club

La Strea, Porto Cesareo, Puglia
Bar, Ristorante, Doccia calda e altri...

Fuorirotta Beach

Otranto, Puglia
Animazione, Bar, Ristorante e altri...

Rottacapozza

Lido Marini, Puglia
Animazione, Bar, Ristorante e altri...

Bassamarea Lido Club

Torre Chianca, Porto Cesareo, Puglia
Animazione, Area Giochi, Bar e altri...

Lido Max

Torre Lapillo, Porto Cesareo, Puglia
Animazione, Bar, Ristorante e altri...

Lido Leucasia

Torre Lapillo, Puglia
Animazione, Bar, Ristorante e altri...

Cala Serena

Torre Lapillo, Puglia
Bar, Carte, Doccia calda e altri...

Bahia Porto Cesareo

Porto Cesareo, Puglia
Animazione, Bar, Ristorante e altri...

Bacino Grande

Torre Lapillo, Porto Cesareo, Puglia
Bar e altri...

Hotel Blu

Porto Cesareo, Puglia
Bar, Ristorante e altri...

Hookipa Beach Salento

Porto Cesareo, Puglia
Bar, Doccia calda e altri...

Lido Elios

Scala di Furno, Porto Cesareo, Puglia
Bar, Ristorante, Cabine e altri...

Tabù Beach

Porto Cesareo, Puglia
Animazione, Bar, Ristorante e altri...

Le Dune Lido

Porto Cesareo, Puglia
Animazione, Bar, Ristorante e altri...

La Spiaggetta Club

Marina Di Lizzano, Lizzano, Puglia
Bar, Doccia calda, Spiaggia accessibile a disabili e altri...

Spiaggia Bonavista

Torre Castiglione, Puglia
Animazione, Bar, Ristorante e altri...

Spiaggia Alimini

Otranto, Puglia
Accesso animali e altri...

Le migliori spiagge di Salento

Sule, mare, ientu, ma anche storia, arte, cultura ed ottima cucina tradizionale.

Il Salento, o penisola salentina, è una subregione della Puglia a cavallo tra mar Ionio e mar Adriatico ed è anche la zona più ad oriente in Italia.

Con spiagge famose in tutto il mondo, il Salento rientra tra le mete preferite dai turisti come confermano anche le statistiche sulle ricerche e le prenotazioni.

Di recente, inoltre, il quotidiano britannico Guardian ha premiato Punta della Suina inserendola tra le 40 spiagge più belle d’Europa.

A prescindere dai riconoscimenti ottenuti, il fascino del Salento è davvero innegabile.

Di giorno meta perfetta per trascorrere una rilassante esperienza al mare, la sera si trasforma in una location in cui divertirsi grazie ad un ricco calendario eventi.

Vuoi partire con noi alla scoperta delle spiagge più belle?

Punta della Suina – Gallipoli

La sua bellezza le è valsa il titolo di Caraibi dello Ionio e in effetti Punta della Suina non ha proprio nulla da invidiare ai panorami d’oltreoceano.

La spiaggia prevalentemente sabbiosa, con qualche zona rocciosa qua e là, si caratterizza per un mare cristallino con riflessi meravigliosi.

Il fondale digradante garantisce vacanze all’insegna della sicurezza, anche per le famiglie con bambini e per i natanti meno esperti.

Per raggiungere Punta della Suina si percorre la strada che da Mancaversa porta a Gallipoli, poco prima di un’altra bellissima spiaggia quella di Baia Verde.

Baia dei Turchi – Otranto 

Considerata sito di importanza comunitaria (SIC) insieme ai laghi Alimini, la Baia dei Turchi sorge a pochi chilometri da Otranto sul finire della baia di Alìmini.

Un piccolo gioiello fatto di dune color ocra e acque azzurro cangiante, circondato da una fitta vegetazione.

Ideale per trascorrere una giornata all’insegna del relax e farsi baciare dal sole, è stata insignita del titolo di Bandiera Blu e rientra tra i 100 luoghi tutelati dal FAI in Italia.

Porto Badisco – Otranto 

Tra le spiagge più belle del Salento non possiamo non citare Porto Badisco, una delle mete più amate dai turisti.

Si tratta di una piccola insenatura tra Otranto e Santa Maria di Leuca, con pochi tratti sabbiosi e un mare cristallino con fondale degradante.

Perfetta per le famiglie con bambini ma anche per chi ama un’esperienza più avventurosa, tra un tuffo e l’altro, Porto Badisco offre degli splendidi tramonti da godersi in tutta tranquillità immersi in un’atmosfera unica.

Punta Prosciutto – Lecce 

Conosciuta per le sue acque cristalline e la finissima sabbia bianca, Punta Prosciutto si trova nel comune di Porto Cesareo in provincia di Lecce.

Se ami le immersioni, i fondali rocciosi a poche bracciate dalla riva ti riserveranno l’ingresso ad un piccolo paradiso sottomarino popolato da numerosissime specie di pesci.

Nei pressi della spiaggia si trovano servizi e lidi attrezzati per vivere una beach experience nel relax più totale.

Spiaggia di Torre Mozza – Ugento 

Situata lungo la costa occidentale del Salento, Torre Mozza si trova su un lunghissimo litorale di sabbia bianca circondato da una fitta macchia mediterranea.

I fondali bassi che digradano dolcemente e le acque limpide sono le caratteristiche che la rendono molto apprezzata dai turisti sia quelli che amano il benessere, ma anche per chi cerca un angolo incontaminato dove godersi un momento di meritato relax.

Nella spiaggia, infatti, sono presenti numerose strutture e comodità ma anche diversi tratti liberi in cui vivere una vacanza in totale autonomia.

Cala dell’Acquaviva – Marina di Marittima 

Cala dell’Acquaviva è un fiordo collocato tra Castro e Marina Marittima, nella costa orientale del Salento che da Otranto va a Santa Maria di Leuca.

Una volta arrivato rimarrai affascinato da questa distesa d’acqua color smeraldo, incastonata tra rocce che degradano fino al mare.

Se sei in cerca di un momento di ristoro dalla canicola estiva, questa spiaggia fa decisamente per te.

La temperatura delle acque, infatti, è sempre fresca grazie alla presenza di polle di acqua sorgiva.

Le due sorelle – Torre dell’Orso

Nella Baia di Torre dell’Orso, vicino a Melendugno, si trova la spiaggia delle Due Sorelle il cui nome è legato ai due faraglioni speculari che svettano tra le acque.

La spiaggia, che si estende per poco meno di un chilometro, ha delle dune di sabbia finissima e un mare cristallino su cui si specchia una rigogliosa pineta.

Una nuotata rigenerante è d’obbligo!

Torre Lapillo – Porto Cesareo

Amante delle immersioni? Torre Lapillo è quello che fa per te!

Annoverata tra le spiagge più belle del Salento, si contraddistingue per una distesa di sabbia bianca che va incontro ad un mare azzurro intenso animato da una ricca biodiversità.

Basta infatti esplorare queste meravigliose acque per scoprire la vivacissima vita subacquea di Torre Lapillo.

Marina di Pescoluse – Lecce 

Meno nota rispetto ad altre mete del Salento, Marina di Pescoluse è un piccolo gioiello imperdibile.

Dune di sabbia bianca e morbida, ricoperte di acacie e gigli, fanno da cornice ad un mare trasparente che intensifica il suo colore andando verso il largo.

Il suo ampio litorale, lungo circa 4 chilometri, è ideale per fare jogging e godere dei meravigliosi spettacoli naturali di alba e tramonto.

Premiata nel 2004, da Legambiente, col riconoscimento delle 4 vele, Marina di Pescoluse è una meta perfetta per godersi un momento di meritato relax tra i numerosi stabilimenti e le aree attrezzate presenti sul litorale.

Porto Selvaggio – Nardò

Punto di approdo del nostro tour tra le spiagge più belle del Salento è Porto Selvaggio.

Situata tra Gallipoli e Porto Cesareo fa parte, dal 1980, del Parco naturale regionale Porto Selvaggio e Palude del Capitano che include circa 432 ettari di costa.

Caratteristica di questa spiaggia è l’ampia pineta che la circonda insieme alla scogliera che fa da contrasto ad una distesa di sabbia bianca e acque da sogno.

Raggiungibile con una camminata di 20 minuti proprio all’interno della pineta, grazie al suo fondale basso è perfetta per tutti i nuotatori, anche quelli meno esperti.

Cosa fare: escursioni e itinerari 

La bellezza del mare nella costa salentina è un dato decisamente oggettivo e inconfutabile.

Questo lembo di terra però ha anche una natura così suggestiva, variegata ed incontaminata che scoprirla a passo lento, attraverso uno dei numerosi percorsi trekking, è senz’altro una scelta vincente.

Tra gli itinerari più interessanti ti segnaliamo c’è quello delle Tre Torri con partenza da Marittima che offre la possibilità di scegliere tra tre sentieri differenti.

Il primo è Torre Lupo da cui si scende verso Tricase e che incrocia il sentiero Torre del Sanno dove rimarrai rapito dagli odori di carrube, alloro e quercia vallonea. Andando verso Marina Serra si trova invece il sentiero di Torre Nasparo percorribile interamente lungo i suoi 6,5 km.

Il percorso che forse incarna maggiormente l’identità di questa zona è però il Cammino del Salento.

Attraverso due vie, quella del mare e quella dei borghi, questo itinerario conduce al Santuario De Finibus Terrae di Leuca.

La Via del Mare, lunga 115 km suddivisi in 5 tappe, permette di arrivare sull’Adriatico il primo giorno di cammino. Le prime 2 tappe alternano tratti in cui si cammina sulla spiaggia, ad altri tra le pinete di pini di Aleppo.

La Via dei Borghi, 135 km in 6 tappe, è caratterizzata da un’identità più artistica e culturale. Si snoda nell’entroterra i primi tre giorni per poi arrivare al mare negli ultimi tre.

Le ultime tre tappe coincidono e si articolano tra baie, cale e paradisi marini dal fascino incomparabile.

Località e storia

Una posizione geografica strategica ha consentito al Salento di affermarsi, per lungo tempo, come uno dei punti di scambio più importanti con l’Oriente, sia dal punto di vista culturale che da quello commerciale.

La storia di questa località è molto ricca e articolata e le prime tracce umane si attestano già attorno al neolitico.

Per lo sviluppo di veri e propri centri urbani però bisogna andare al 1400 a.C. quando il Salento, abitato dai Messapi, assunse proprio il nome di Messapia.

In questi anni si svilupparono attività che ancora oggi caratterizzano questa regione, dall’agricoltura all’allevamento fino alla lavorazione della ceramica.

Il periodo sotto l’Impero Romano rappresentò per il Salento un momento molto florido a livello culturale che andò ad affievolirsi con le frequenti incursioni da parte dei Longobardi.

Il Salento tornò a fiorire negli anni 30 del Novecento, grazie ad opere di bonifica che hanno portato all’attuale aspetto della costa Ionica rendendo questa località un punto fermo per il turismo non solo pugliese ma dell’intera Penisola. 

Oggi le meravigliose spiagge del Salento sono una tra le mete più premiate e gettonate in tutto il mondo.

La bellezza di questa terra tra baie, calette di acqua meravigliosamente blu e natura incontaminata e il fascino di una storia millenaria con radici profonde che si manifesta nei piccoli borghi e nelle tradizioni locali sono le carte vincenti che ogni anno invogliano numerosi turisti a scegliere il Salento come meta delle loro vacanze.

Info prezzi
I prezzi 'a partire da' sono riferiti al costo di un ombrellone/tenda e 2 lettini per un giorno.