Tempo di lettura: 3 min

Le spiagge più belle della Riviera di Levante: foto e mappa

Riviera di Levante: guida alle spiagge più belle

Per Riviera di Levante si intende quel meraviglioso tratto di costa ligure compreso tra Genova e la foce del fiume Magra: è lunga circa 130 Km e comprende località splendide come le Cinque Terre dichiarate Patrimonio dell’UNESCO, il Golfo Paradiso, il Golfo del Tigullio, il Golfo dei Poeti e il litorale Sarzanese.
La costa è rocciosa e frastagliata, ma cela calette dalla bellezza disarmante, spesso situate ai piedi di borghi altrettanto incantevoli. Tutto intorno il territorio è montagnoso e ricchissimo di vegetazione, i cui colori si specchiano in un mare cristallino dal quale emergono le tre isole Tinetto, Tino e la selvaggia Palmaria.

Le migliori spiagge

Spiaggia di Punta Corvo

Questo arenile sorge a Montemarcello, all’ombra del Promontorio Caprione ed è composto da ciottoli e sabbia: il mare che lo bagna è relativamente calmo, mentre la vegetazione incombente alle sue spalle, ricca di pini di Aleppo, donano un aspetto selvaggio e incontaminato. È una spiaggia isolata, senza alcuno stabilimento balneare o punto ristoro: puoi raggiungerla attraverso una lunga scalinata in legno che scende fino alla riva da un’altezza di 260 mt.

Spiaggia di Bogliasco

Sorge sul tratto costiero tra La Spezia e Genova ed è circondata da così tante rocce e alte scogliere da essere per questo ben riparata dai venti. La spiaggia è composta da ghiaia e sabbia e presenta sia stabilimenti balneari che aree libere, compresi chioschi e ristoranti: è molto amata dai giovani che noleggiano qui attrezzature per svolgere gli sport acquatici.

Spiaggia di Camogli

Questa graziosa spiaggia libera di ciottoli è bagnata da acque parte dell'”Area Marina Protetta di Portofino”: puoi trovare aree attrezzate e libere, oltre ad avere la possibilità di fare immersioni e snorkeling alla scoperta della fantastica fauna marina. Dal vicino porticciolo puoi anche prendere i traghetti per raggiungere l’Abbazia di San Fruttuoso.

Spiaggia di San Fruttuoso

È una delle più belle spiagge della Riviera di Levante, prende il nome dall’Abbazia romanica presente in loco e fa parte del “Parco Naturale Regionale di Portofino”: hai a disposizione zone libere e attrezzate, con a due passi eleganti ristorantini, bar e punti ristoro. Il mare smeraldino riflette la vegetazione circostante e cela nelle sue profondità il famoso Cristo degli Abissi, visibile anche in barca con una maschera.

Cala del Pozzale

Se cerchi una spiaggia degna di Robinson Crusoe, allora questa spiaggetta di ghiaia e ciottoli è quella che fa per te: si trova sull’Isola Palmaria, racchiusa tra il mare cristallino e scogliere alte e impervie ricoperte da lecci, pini marittimi, ginestre e mirto.
Puoi raggiungerla via mare o percorrendo il suggestivo Sentiero dei Condannati.

Baia di Paraggi

Questa spiaggia, situata a Santa Margherita Ligure e affacciata sul Golfo del Tigullio, è un luogo FAI, romantico e poetico: è un’insenatura incastonata tra il verdeggiante Promontorio di Portofino e acque turchesi tanto calme da sembrare quasi una piscina naturale. Facendo snorkeling a largo della baia, all’ombra del Castello di Paraggi, potrai scoprire stelle marine, coralli rossi e persino il relitto di un vecchio mercantile.

Baia delle Favole

Questa spiaggia sorge a Sestri Levante e prende il nome dal favolista danese H.C.Andersen, che per un po’ di tempo soggiornò proprio nella “Città dei due mari”. L’arenile è praticamente tutto sabbioso, con la vegetazione che rende il luogo un piccolo eremo tutto da scoprire: i fondali bassi la rendono una spiaggia adatta anche alla balneazione dei bambini.

Baia del Silenzio

Se vuoi godere del tramonto più bello di tutta la Riviera di Levante, allora raggiungi questa spiaggia sabbiosa di Sestri Levante, nelle cui splendide acque, dove spesso le barche buttano l’ancora, si specchia il profilo delle case colorate del borgo. Non stupisce che questo luogo abbia incantato personaggi come Marconi e Wagner.

Mappa delle spiagge

Per sapere dove si trovano esattamente queste bellissime spiagge della Riviera di Levante e scoprirne altre più nascoste, consulta questa mappa indicativa: potrai conoscere le distanze esatte tra le spiagge e i centri abitati più vicini.

Cosa fare: escursione ed itinerari

La Riviera di Levante ha i suoi gioielli più belli nei borghi costieri, tesoro di storia, arte e cultura. Non si può non dedicare un po’ di tempo alla scoperta ad esempio del Castello di Lerici risalente al XII secolo oppure di Monesteroli, raggiungibile in barca oppure attraverso una panoramica scalinata che si insinua tra vigneti e boschi a picco sul mare.

Da visitare l’Abbazia di San Fruttuoso risalente al VIII secolo, il Castello della Dragonara di Camogli e Portofino, con la sua mondana piazzetta e il Castello Brown: dalla Chiesa di San Giorgio puoi godere del panorama più bello su uno dei borghi più incantevoli d’Italia.

Se ami il trekking puoi incamminarti sul Sentiero Portovenere-Riomaggiore, attraversando il promontorio del Muzzerone e il Colle del Telegrafo.

Località e storia

La Riviera di Levante è una terra molto antica, come dimostrano i ritrovamenti risalenti al Neolitico e al Paleolitico: come non ricordare il Menhir di Tramonti, installazione in pietra utilizzate probabilmente per effettuare arcaiche osservazioni astronomiche, ma che secondo la leggenda era l’oscuro ritrovo di streghe. I primi abitanti dimoravano nell’entroterra e solo in seguito a un notevole sviluppo demografico, si spostarono sulle coste dando vita ai borghi marinari che oggi sono diventati mete turistiche famose a livello internazionale.

Gli ultimi articoli

Set your categories menu in Theme Settings -> Header -> Menu -> Mobile menu (categories)
Create your first navigation menu here
Start typing to see posts you are looking for.