Il blog di Spiagge.it

Spiagge.it

Le spiagge più belle del Gargano: foto e mappa

Scopri il Gargano: le spiagge più belle da visitare, come arrivare e gli itinerari di viaggio da non perdere
16-11-2021
Gargano: guida alle spiagge più belle

Uno degli angoli più belli della Puglia si trova nell'estremo nord, nel cosiddetto "Sperone d'Italia": è il Gargano, un promontorio calcareo incastonato tra terra e mare, dove alla natura lussureggiante dell'entroterra si alterna una costa spettacolare, ricca di grotte marine, spiagge dorate spesso raggiungibili solo via mare e borghi costieri a dir poco pittoreschi. Le falesie del Gargano che fanno da cornice alle spiagge, di sabbia o ghiaia, sono impressionanti, candide e luccicanti al sole mentre il mare, dal quale emergono faraglioni spettacolari, rivela mille sfumature di azzurro.

Le migliori spiagge

Spiaggia di Pizzomunno

Questa spiaggia simbolo del Gargano si trova a 500 mt dal centro storico di Vieste, è di soffice sabbia dorata ed è caratterizzata dalla presenza dell'iconico sperone in calcare che si erge dalla spiaggia per un'altezza di 26 mt. Famosa è la leggenda di Cristalda e Pizzomunno, il cui amore adirò talmente tanto le sirene che queste trasformarono il giovane Pizzomunno in roccia, mentre Cristalda la trascinarono nelle profondità del mare: solo per una notte, ogni cento anni, le sirene concessero ai due amanti di riunirsi.

Spiaggia di Mattinatella

Sono due le spiagge (una raggiungibile solo via mare) che formano questo arenile, suddivise da uno sperone roccioso, circondate da alte scogliere e bagnate da acque straordinariamente cristalline.
Sorge a circa 10 km da Mattinata e, arrivando in macchina, puoi parcheggiare nel camping di Fontana delle Rose.

Baia di Vignanotica

Si tratta di un arenile di 500 mt incastonata tra bianche falesie punteggiate da grotte erose dagli elementi: è la spiaggia perfetta se ami sia il mare che la natura, visto che per raggiungerla dovrai percorrere il celebre Sentiero dell'Amore, che si insinua tra la fitta macchia mediterranea e i pini di Aleppo.
Baia di Vignanotica sorge lungo la strada provinciale Viette-Mattinata ed è comunque ben segnalata.

Baia delle Zagare

Situata a 30 km da Vieste, questa spiaggia è una delle più iconiche del Gargano, con il faraglione della Finestrella e lo spettacolare Arco di Diomede. Il nome di questo arenile, difficile da raggiungere e per questo mai affollatissima, deriva dalla presenza dei candidi e profumatissimi fiori delle zagare presenti in questo angolo di Gargano.
Puoi raggiungere la spiaggia percorrendo un sentiero di 800 mt che parte dalla strada litoranea Vieste-Mattinata.

Cala della Sanguinara

Si tratta di una spiaggia piccola e poco turistica, ma non per questo meno incantevole, anche perché potrai arrivarci percorrendo quella che è considerata un delle più grandi pinete di pini di Aleppo d'Italia. Da questa caletta, situata a 12 km da Vieste, si possono poi fare escursioni a piedi o in barca per scoprire alcune grotte carsiche marine.

Spiaggia Zaiana

A 4 km da Peschici si trova questa spiaggia incontaminata abbracciata da alte scogliere che ne tutelano anche la privacy e la tranquillità: al tramonto però quest'arenile ghiaioso si trasforma in una sorta di dj-set frequentato dai giovanissimi in cerca di un divertimento sotto le stelle e in riva al mare.

Spiaggia di Manaccora

È una spiaggia a 6 km da Peschici che, nonostante sia assolutamente attrezzata, mantiene il suo aspetto selvaggio e autentico: essendo molto ventosa, è il paradiso degli amanti del kitesurf e del windsurf.
Non lontano si trova poi il Trabucco Elia, una delle tante antiche strutture che punteggiano la costa garganica e il posto perfetto per gustare pesce freschissimo.
La spiaggia è raggiungibile anche passando dalla Spiaggia Cala Lunga, a due passi dal Parco Nazionale del Gargano.

Spiaggia di Scialmarino

Questo arenile sorge a 5 km da Vieste ed è incastonata in uno scenario storico-naturalistico incantevole: a due passi ci sono infatti un trabucco, la Chiesa di S.Maria di Merino e l'"Oasi Naturalistica La Salata" legata all'epoca paleocristiana.
Se ami il windsurf e il kitesurf non puoi mancare di trascorrere una giornata alla Spiaggia di Scialmarino.

Mappa delle spiagge

Queste spiagge sono certamente tra le più belle del Gargano, ma non dimenticare che questo angolo di Puglia regala altri gioielli costieri nascosti tutti da scoprire. Guarda la mappa per avere un'idea di tutte le spiagge del Gargano che meritano di essere visitate, per conoscere le distanze dalle cittadine più vicine e quali mezzi di trasporto hai a disposizione per raggiungerle facilmente.

Cosa fare: escursione ed itinerari

Ogni spiaggia del Gargano ti permette non solo di trascorrere una giornata tra bagni di sole e mare, ma anche di raggiungere borghi e luoghi naturalistici simbolo di questa terra. Pensa ad esempio alle Isole Tremiti o alla Foresta Umbra, situata assieme alle faggete vetuste all'interno del "Parco Nazionale del Gargano", vero scrigno di biodiversità vista la varietà di flora e fauna presenti all'interno.
Puoi raggiungere poi i Laghi di Lesina e di Varano, perfetti per gli amanti del birdwatching oppure organizzare un'escursione in barca alla scoperta delle grotte marine che punteggiano la costa.

Località e storia

Le spiagge del Gargano si trovano spesso nei pressi di siti storici che dimostrano quanto questa terra sia antica: basti pensare che sono stati rinvenuti resti del Paleolitico all'interno della Grotta Paglicci. Gli stessi romani hanno lasciato tracce in Gargano presso l'isola di San Nicola alle Tremiti, dove peraltro è presente quella che è considerata la tomba del leggendario Diomede.

Il Gargano ha subito varie dominazioni nel corso della sua storia, da parte di saraceni, bizantini, angioini e aragonesi e tutti hanno lasciato un segno, dal duecentesco Castello Svevo di Vieste al Castello di Peschici risalente al X secolo e ampliato dagli spagnoli fino all'Abbazia di S.Michele di Calena, una delle più antiche di tutta Italia.