Tempo di lettura: 4 min

Le spiagge più belle dell’Isola di Favignana: foto e mappa

Favignana: guida alle spiagge più belle

Leggera come una farfalla ma anche come il favonio, il vento caldo che spira da ovest, Favignana è la più grande delle Isole Egadi in Sicilia.

Brulla e selvaggia, con una costa frastagliata che si estende per circa 33 km, ospita al suo interno oltre 570 specie floristiche e faunistiche tipicamente mediterranee.

L’elemento naturalistico ha un grande rilievo in quest’isola che custodisce scogliere a picco sul mare, calette e splendide baie dalle acque cristalline.

Una bellezza pura ed incontaminata quella di Favignana, favorita anche dalla quasi totale assenza di automobili, caratteristica che affascina tutti coloro i quali desiderano vivere un’esperienza di puro relax lontano dalla frenesia della città.

Scopriamo insieme i piccoli angoli di paradiso che si nascondono nell’Isola di Favignana.

Le migliori spiagge dell’isola di Favignana

  • Cala Rossa
  • Cala Azzurra
  • Spiaggia di Lido Burrone
  • Bue Marino
  • Cala Rotonda
  • Grotta Perciata

Cala Rossa

Cala Rossa è tra le spiagge più famose e visitate di Favignana, nonché uno dei luoghi più affascinanti dell’intera Isola.

L’arenile si compone di scogli piatti bagnati da un mare limpido e trasparente. Puoi raggiungere questa spiaggia in barca o via terra attraverso una discesa che prevede l’attraversamento di una parte rocciosa.

La scelta migliore è quella di mettersi a bordo di una delle numerose barchette a noleggio o tour organizzati e godersi in tutta calma una giornata o più a tutta tintarella.

Cala Azzurra

Se hai già sbirciato social e siti web, in cerca di immagini relative a Favignana, ti sarai senz’altro imbattuto in qualche foto di Cala Azzurra.

Si tratta della spiaggia probabilmente più conosciuta dell’intera Isola.

Vista la colorazione dell’acqua, una volta immerso, ti sembrerà quasi di essere sospeso in aria. La spiaggia di Cala Azzurra è perfetta anche se viaggi coi tuoi bambini perché pur essendo prevalentemente rocciosa, è attraversata da una striscia di sabbia bianca finissima.

Se vuoi evitare la confusione, ti consigliamo di avviarti già durante le prime ore del mattino per conquistare il tuo posto.

Spiaggia di Lido Burrone

Gli amanti del comfort e dei servizi non potranno assolutamente perdersi questa splendida spiaggia.

Unica tra le spiagge di Favignana ad essere attrezzata, si caratterizza per la sabbia bianca e fine e per la sua estensione.

Ulteriore valore aggiunto è poi la facilità con cui la si può raggiungere.

Bue Marino

C’è un solo modo per vivere appieno la bellezza di questa spiaggia, fare immersione nel suo splendido mare turchese.

Le grotte e i cunicoli visibili oggi sono il frutto dell’intervento dell’uomo in quanto, un tempo, in questa zona sorgevano delle cave di tufo.

Il fondale è profondo e ricco di biodiversità marina perfetto per chi ama lo snorkeling.

Unico consiglio, trattandosi di una zona fortemente soggetta a correnti è preferibile farsi affiancare da una guida.

Cala Rotonda

La fama di questa spiaggia è principalmente legata all’arco di Ulisse, la suggestiva formazione naturale derivante da un fenomeno di erosione causato dal mare e dai venti.

Cala Rotonda si compone di sabbia grossolana, ciottoli e scogli ed è il luogo ideale per ammirare splendidi panorami su Cala Rotonda che si trova ad ovest di Favignana.

A completare il quadro concorre un meraviglioso fondale dove albergano numerosissime specie floristiche e faunistiche di una bellezza davvero impareggiabile.

Grotta Perciata

Letteralmente “grotta bucata”, la spiaggia di Grotta Perciata una grotta sottomarina da cui l’acqua del mare passa per poi riaffiorare in una grande vasca naturale interamente rocciosa. Situata a sud dell’Isola di Favignana è una meta perfetta per fare in un bagno in acque turchesi e trasparenti, nuotando tra rocce e piccole grotte.

Grotta Perciata è raggiungibile facilmente dalla strada costiera anche in bici, mentre l’accesso via mare è un po’ più faticoso.

Cosa fare all’Isola di Favignana: escursioni e itinerari

Non tutti sanno che Favignana oltre ad essere una meta naturalmente votata al turismo slow, è anche l’isola ciclabile più grande di tutto il Mediterraneo.

La bicicletta, infatti, sull’Isola è il mezzo perfetto per spostarsi e per scoprire i piccoli tesori che si celano nelle strade, viuzze e nei sentieri che si snodano nei circa cento chilometri che ne fanno parte.

Tra gli itinerari che ti suggeriamo c’è quello che parte dallo stabilimento Florio e sale in direzione del forte di Santa Caterina.

Si percorre circa un chilometro e superato l’ultimo tornante comincia una scalinata che porta alla fortificazione fatta costruire da Ruggero il Normanno.

Suggestivi sono i terrazzamenti mediterranei e altrettanto affascinante è la vista su Levanzo, Trapani, Erice e la costa Marsalese.

Il percorso si presta ad essere attraversato a piedi o anche in bici, è lungo circa 1,4 km con un dislivello di 248 mt.

Altro itinerario interessante, unicamente pedonale, è quello che va da Cala Rotonda a Cala Pirreca.

Dalla località di partenza andando a destra, verso l’approdo di Ulisse si raggiunge la località “Chiarito” dove si staglia un bellissimo specchio d’acqua turchese, andando verso sinistra invece si procede per l’itinerario da noi suggerito. Dopo circa un’ora si giunge a a Cala Stornello e proseguendo per la costa tra splendidi fondali e paesaggio selvaggio si giunge a Cala Pirreca.

La zona è davvero un punto panoramico privilegiato, con vista sull’isola del Preveto, oltre ad essere luogo di nidificazione del gabbiano Reale. Davvero da non perdere!

Località e storia

Favignana, isola principale di questo piccolo scrigno di tesori che sono le Egadi, era già nota al tempo dei Greci col nome di Aegusa.

Il nome attuale, invece, pare risalire all’epoca medievale e fa riferimento al vento caldo proveniente da ovest, il Favonio, che batte spesso le coste di Favignana.

La fama dell’Isola è certamente legata alla pesca del tonno (per lungo tempo fonte primaria di sostentamento per gran parte degli abitanti dell’isola) le cui radici sono antichissime e si fanno coincidere con la presenza sull’isola della celebre famiglia Florio (di origine calabrese), signori di Favignana a partire dal 1874.

Altro tratto distintivo di Favignana sono le sue cave di tufo, i giardini ipogei e gli splendidi fondali ricchi di flora e fauna autentico paradiso per gli appassionati di snorkeling.

Gli ultimi articoli

Set your categories menu in Theme Settings -> Header -> Menu -> Mobile menu (categories)
Create your first navigation menu here
Start typing to see posts you are looking for.