Tempo di lettura: 2 min

Spiagge Bandiera Verde: come ottenerla e requisiti

L’organizzazione delle vacanze estive è nel suo pieno, e moltissime famiglie italiane si stanno già adoperando per trascorrere al mare il loro periodo di villeggiatura.

Per riuscire ad individuare la località più adatta, in molti si basano sulla classifica delle spiagge Bandiera Blu, ma per chi ha dei bambini non basta optare per spiagge da sogno.

La ricerca in questo caso deve soddisfare dei requisiti un po’ più specifici, la scelta deve ricadere su spiagge a misura di bambino in grado di rispondere anche alle esigenze dei più piccoli.

Dal 2008, da un’idea del pediatra Italo Farnetani, esiste la Bandiera Verde.

Un titolo con cui vengono insignite le spiagge e gli stabilimenti che più di altri si contraddistinguono per la capacità di riuscire ad accogliere i bambini e le famiglie.

A conferirla, annualmente, è un campione di pediatri italiani che dopo un’attenta ricerca valuta l’idoneità ambientale di queste spiagge.

Vediamo insieme come ottenerla.

Requisiti e come ottenere la bandiera verde

Per ottenere la certificazione di spiaggia bandiera verde non c’è un bando.

Trattandosi però un riconoscimento che ha valenza scientifica, l’equipe di pediatri che si occupa della valutazione deve verificare che la spiaggia risponda a determinati requisiti.

La spiaggia deve disporre di spazi sufficientemente ampi tra una postazione e l’altra, in modo tale che i bambini possano muoversi liberamente e che le famiglie, anche quelle più numerose, abbiano la possibilità di vivere la loro vacanza in totale relax.

L’acqua non deve diventare subito alta, oltre a dover essere pulita, e il fondale deve mantenersi basso per consentire ai bagnanti più piccoli di poter fare il bagno e giocare in tutta sicurezza.

Sempre in tema di sicurezza, la spiaggia deve essere sabbiosa e lo stabilimento deve disporre di adeguate aree gioco in cui i bambini possano socializzare e divertirsi insieme.

Uno degli obiettivi delle spiagge bandiera verde è proprio quello di favorire l’aggregazione e l’interazione tra i più piccoli anche attraverso la proposta di attività come miniclub e giochi in spiaggia.

La spiaggia deve disporre anche di servizi adatti a famiglie e bambini come gelaterie, pizzerie, locali, negozi e aree per lo sport.

Immancabile un adeguato servizio di salvataggio con personale specializzato.

Le spiagge italiane Bandiera Verde

Al momento, in Italia, sventolano 143 bandiere verdi.

Sul podio delle bandiere verdi 2021 spiccano le regioni del Sud: Calabria e Sicilia (ex aequo), Sardegna e Puglia.

Nel litorale adriatico che va da i Lidi Ravennati a Marina di Vasto sono poi 32 le località bandiera verde, con una presenza media di una spiaggia bandiera verde ogni 13,5 km, valore che ha determinato l’identificazione di questa area come “Riviera dei Bambini”.

Chi si riconfermerà per l’anno prossimo? Quali saranno le new entry? Non resta che attendere la pubblicazione delle località Bandiera Verde 2022!

Gli ultimi articoli

Set your categories menu in Theme Settings -> Header -> Menu -> Mobile menu (categories)
Create your first navigation menu here
Start typing to see posts you are looking for.