Tempo di lettura: 5 min

Le 10 Spiagge più belle della Sicilia

Come una piccola gemma incastonata nel Mediterraneo, la Sicilia ha un fascino senza eguali fatto di storia, cultura e arte .

Il passaggio di popoli, dagli Arabi ai Bizantini dai Greci ai Normanni, trova espressione nella mescolanza di stili e tradizioni che caratterizzano i tesori artistici disseminati lungo tutta l’Isola.

Ma la Sicilia vanta anche un patrimonio naturalistico inestimabile . Parchi, riserve e aree protette sia terrestri che marine dove una ricca biodiversità vive in perfetto equilibrio con l’ambiente circostante.

Basta percorrere i vicoli caratteristici, i percorsi immersi in una natura aspra e selvaggia, per ritrovarsi nelle meravigliose spiagge siciliane .

Sabbia morbida e dorata, acque turchesi ma anche scorci rocciosi dai quali ammirare suggestivi tramonti immersi in un mare che nulla ha da invidiare agli scenari caraibici.

Siete pronti a partire con noi in un viaggio tra le migliori spiagge della Sicilia?

 

Spiaggia Cala Tonnerella dell’Uzzo – Riserva Naturale dello Zingaro

Una natura incontaminata dove la macchia mediterranea ha potuto proliferare indisturbata. Tra piante aromatiche e palme, la Riserva Naturale dello Zingaro è facilmente raggiungibile da Palermo e San Vito Lo Capo, dove potrete approfittare di lidi balneari completi di ogni servizio.

L’area è stata istituita nel 1981 per salvaguardare la ricca biodiversità che la contraddistingue in un territorio che si estende su quasi duemila ettari.

Un percorso da fare a piedi, lungo il quale incontrerete sette calette, vi condurrà alla splendida spiaggia di Cala dell’Uzzo .

Il nome deriva dall’omonima grotta preistorica dell’Uzzo che non è visitabile, ma che si può osservare nella sua interezza percorrendo uno dei sentieri che la costeggiano.

La spiaggia è molto piccola e intima con un arenile di ghiaia bianca e il mare verde smeraldo dal fascino quasi esotico.

Gli amanti dello snorkeling troveranno pane per i loro denti grazie a fondali poco profondi dove numerose specie vivono indisturbate.

Vi consigliamo di raggiungere Cala Tonnarella dell’Uzzo al mattino, quando ancora il sole non è troppo alto e caldo e soprattutto non c’è troppa folla. Portate con voi delle scarpette adeguate a percorsi tra gli scogli e non dimenticate le scorte d’acqua!

 

Spiaggia di Calamosche – Noto

Altra riserva, altra spiaggia meravigliosa. Ci troviamo nel contesto naturalistico della Riserva Naturale di Vendicari dov’è collocata la baia di Calamosche , nota presso i locali col nome di “funn’i musca”.

Insignita nel 2005 del titolo di Spiaggia più bella d’Italia, Calamosche ha un indiscutibile fascino che le deriva dalla varietà di vegetazione e da un panorama davvero unico.

La caletta di sabbia finissima lunga circa 200 metri ha un mare cristallino e sempre calmo grazie alla presenza di due promontori che la mantengono riparata dai venti.

Per questo, nonostante il percorso per raggiungerla sia piuttosto faticoso e si tratti di una spiaggia non attrezzata, è indicata anche per le famiglie con bambini grazie al fondale abbastanza basso.

Spiaggia di Calamosche si posiziona nelle vicinanze del litorale marittimo di Siracusa e Noto, dove avrete a disposizione stabilimenti balneari  ideali per trascorre vacanze all’insegna del relax e spensieratezza.

 

Spiaggia di Isola Bella – Taormina

Una gita a Taormina non può definirsi tale senza una tappa nella spiaggia di Isola Bella.

La spiaggia, poco distante da Taormina, è accessibile tramite una scalinata lungo una strada statale ed è incorniciata da alte scogliere a picco su un mare turchese e cristallino.

I fondali rocciosi contribuiscono a mantenere le acque limpide e danno luogo a colori davvero stupendi che variano in base all’ora del giorno.

Lungo la spiaggia di Isola Bella si trovano da due lidi attrezzati , mentre la zona est è libera perfetta per chi ama tuffarsi o fare immersione.

Tra le attività da non perdere, vi consigliamo le escursioni in barca alla scoperta della Grotta Azzurra e della Grotta della Conchiglia o, per i più dinamici, il noleggio di un’acquascooter.

Di fronte la spiaggia si trova l’Isola visitabile tutti i giorni, tranne il lunedì, al costo di 4 euro.

 

Spiaggia di Punta Secca – Ragusa

 

Appena arrivati in questa località del ragusano troverete senz’altro un’aria familiare. E non solo per l’ospitalità tipica che contraddistingue i siciliani, ma anche perché questo borgo marinaro fa da scenario alle vicende del noto Commissario Montalbano .

Punta Secca è una caratteristica spiaggia di sabbia dorata bagnata da un bel mare limpido con fondali digradanti dolcemente verso il largo, perfetta quindi per i bambini e i natanti meno esperti.

Oltre alla spiaggia libera, i turisti hanno la possibilità di farsi coccolare e trascorrere una giornata all’insegna del relax presso uno dei lidi in provincia di Ragusa .

 

Spiaggia di Capo Bianco – Eraclea Minoa

Probabilmente la distesa di marna bianca vi ricorderà Scala dei Turchi, altra splendida località dell’agrigentino, ma Capo Bianco ha delle peculiarità che la rendono davvero unica.

Si tratta di una delle spiagge più belle ed incontaminate della zona, con acque cristalline e fine sabbia dorata.

Il fondale si mantiene basso in prossimità della riva per poi raggiungere profondità più importanti, dove gli appassionati di snorkeling potranno osservare da vicino lo spettacolo della vita sottomarina.

Capo Bianco è una tra le spiagge libere di Eraclea Minoa, perfetta per un’esperienza al mare intima e in totale relax.

Ad arricchire la vostra giornata a Capo Bianco contribuirà il meraviglioso contesto naturalistico in cui la spiaggia è inserita.

 

Spiaggia dei Francesi – Bagheria

La spiaggia dei Francesi è una delle spiagge più belle della costa palermitana, situata nel golfo di Mongerbino, tra Santa Flavia e Bagheria.

Si tratta di una piccola baia tra le rocce di Capo Zafferano e Aspra , che prende il suo nome, probabilmente, dal fatto che in passato fu meta di molti turisti transalpini che decisero di passare le loro vacanze nei territori isolani.

Tratto caratterizzante della Spiaggia dei Francesi è la vegetazione mediterranea che fa da cornice ad una spiaggia di sabbia e grosse rocce che affiorano anche tra le acque turchesi e, in alcuni tratti di maggiore profondità, blu intenso.

 

Spiaggia Lago di Venere – Pantelleria

Insolita ma dal fascino assolutamente indiscutibile la spiaggia del Lago di Venere , come suggerisce il nome, è costituita da un lago salato circondato da una distesa di sabbia sabbiosa.

In questo lago generatosi all’interno di un cratere vulcanico posizionato a nord dell’isola a poca distanza dal mare, non solo si può fare il bagno, ma si può godere di una vera e propria spa a cielo aperto .

La presenza di sorgenti sulfuree in prossimità della riva sud, con temperatura compresa tra i 40° e i 50 °, contribuiscono a creare un’atmosfera di quiete e relax con effetti benefici anche sulla pelle e sull’apparato respiratorio.

Con una profondità massima di 12 metri e le sue acque cristalline la Spiaggia del Lago di Venere è oasi di benessere totale.

 

Spiaggia della Playa – Catania

18 km di costa attrezzata con lidi e intrattenimento di ogni genere. La spiaggia della Playa con le sue distese di sabbia fa da contraltare alla parte rocciosa della cosiddetta Scogliera.

Acque pulite e trasparenti con fondale basso sono perfette per una giornata al mare in tutta sicurezza anche per i più piccoli.

Grazie alla presenza di locali, stabilimenti balneari, camping, acquapark, villaggi turistici e strutture ricettive la Playa è la spiaggia più frequentata della provincia di Catania.

Numerosi sono anche i servizi che rendono questa località ideale non soltanto per le famiglie con bambini ma anche per tutti i turisti che in vacanza non vogliono rinunciare al comfort e alle comodità.

Ai più dinamici consigliamo di cimentarsi in uno dei tornei di tamburelli o di noleggiare un surf e provare a domare le onde del litorale etneo!

 

Spiaggia di San Gregorio – Capo d’Orlando

Tra le spiagge più belle di Capo d’Orlando, San Gregorio sorge tra insenature e distese di sabbia nel tratto che va dal promontorio al porticciolo della cittadina.

La spiaggia di sabbia chiara e dorata, lunga ed accessibile in molti punti lungo la sua estensione, è bagnata da acque turchesi e cristalline con il fondale che digrada dolcemente verso il largo.

Ideale per chi è alla ricerca di un luogo tranquillo in cui godersi unicamente il suono e la vista del mare, non dispone di grandi servizi tranne docce e comode fontanelle in cui sciacquarsi prima di concludere la giornata in spiaggia.

Poco distante da San Gregorio c’è Capo d’Orlando dove si trovano stabilimenti attrezzati, ristoranti, bar e locali per concedersi un meritato momento di mondanità.

 

Spiaggia Capo Playa – Cefalù

Concludiamo il nostro tour tra le spiagge siciliane a Cefalù.

In questo bellissimo borgo di mare, famoso per le sue casette collocate sul mare, si trova la spiaggia di Capo Playa.

Naturale continuazione della spiaggia delle Salinelle di Lascari , Capo Playa è una lunga distesa di sabbia con un mare limpido e cristallino dalle sfumature tra il turchese e un fondale che diventa presto profondo.

Meta privilegiata per gli appassionati di snorkeling , grazie alla ricca fauna ittica che si concentra in prossimità degli scogli, Capo Playa è molto amata anche dai surfisti per le onde generate dai venti che attraversano la zona.

Se non hai ancora trovato la spiaggia in Sicilia che fa per te, puoi sempre consultare l’App di Spiagge.it con una ricca proposta di stabilimenti adatti ad ogni esigenza.

Gli ultimi articoli

Set your categories menu in Theme Settings -> Header -> Menu -> Mobile menu (categories)
Create your first navigation menu here
Start typing to see posts you are looking for.