Tempo di lettura: 5 min

Dove andare al mare in Italia nel 2022

Un’estate al mare in Italia? Pare proprio di sì!

Anche per il 2022, infatti, le location marittime nostrane continuano ad essere predilette da parte dei villeggianti.
Ma il dato ancor più interessante è che gran parte degli Italiani trascorrerà la prossima stagione proprio nelle spiagge del Belpaese.
7.914 km di costa, punteggiate di luoghi davvero magici e incantevoli, che rendono ancora più difficile la scelta della meta ideale per le vacanze.
Dove andare al mare in Italia? Noi di Spiagge.it abbiamo selezionato per te una serie di località in Italia davvero imperdibili per l’estate 2022.

 

Golfo del Tigullio – Liguria

La riviera ligure di Levante è una delle mete più rinomate della regione.
Incantevoli città sul mare, da Portofino a Rapallo, accolgono suggestive spiagge particolarmente amate da chi pratica scuba diving.
La spiaggia dei genovesi per antonomasia è quella di Boccadasse. Una spiaggetta piccola con ciottoli e mare trasparente in cui concedersi una giornata all’insegna di relax e godersi romantici tramonti.

Tra le spiagge più gettonate dai turisti italiani e non, c’è la baia di San Fruttuoso a Camogli.
Interamente sassosa ha un mare davvero spettacolare; alle sue spalle è situata un’antica abbazia di origine romanica che contribuisce a rendere l’atmosfera ancora più particolare.

Tra Rapallo e Portofino si trova la spiaggia di Santa Margherita Ligure, unico tratto sabbioso con un incredibile mare dalle note turchesi.
Grazie alla presenza di coralli e una ricca fauna sottomarina, è meta prediletta dagli amanti delle immersioni ma la presenza di servizi e ristoranti lussuosi la rendono perfetta anche per chi è in cerca di una vacanza all’insegna della mondanità.

 

Argentario – Toscana

Tra i luoghi in Italia dove andare al mare, l’Argentario è sempre una meta molto apprezzata.
Un contesto naturalistico selvaggio e incontaminato che alterna calette nascoste a spiagge attrezzate in cui vivere un’indimenticabile esperienza al mare, adatta a tutti.

La Feniglia, un cordone sabbioso di circa 6 km che unisce il Monte Argentario alla Collina di Ansedonia, è caratterizzata da un fondale basso e setoso con acque pure e cristalline.
La particolare conformazione geografica la rende particolarmente apprezzata dagli appassionati di canottaggio.

La Spiaggia Lunga è situata nel tratto più a sud e unisce una sabbia bianca e morbida ad un mare dall’acqua smeraldina con fondale digradante.
Per raggiungerla occorrono 20 minuti di camminata, ma la vista vi ripagherà di ogni fatica.

Facendo una selezione tra le spiagge più consigliate per il 2022 non può certo mancare la Spiaggia Acqua Dolce.
Camminando sulla Via Panoramica, davanti ai vostri occhi si aprirà il magico scenario di una mezzaluna di spiaggia e ciottoli.
Da un lato il verde della ricca macchia mediterranea dall’altro un mare cristallino dalle sfumature che vanno dal blu cobalto al verde smeraldo.
Mare ma non solo, l’Argentario è una location perfetta per tutti gli appassionati di attività outdoor.

Per le famiglie, consigliatissimo è il percorso in bici nella Riserva Naturale della Duna Feniglia mentre i più allenati potranno cimentarsi nei sentieri dell’entroterra.
Chi ama il trekking c’è solo l’imbarazzo della scelta. L’Argentario tra torri e punti panoramici, immersi nella macchia mediterranea, saprà ritemprare il corpo e lo spirito.

 

Costa degli dei – Calabria

In quello che viene denominato “corno di Calabria” si trova la Costa degli Dei un luogo talmente bello da rapire, secondo la leggenda, anche gli abitanti dell’Olimpo.
Tra tutte le località, spicca senz’altro Tropea, conosciuta anche come Perla del Tirreno per la sua prorompente bellezza paesaggistica.

Se vi state chiedendo dove andare in vacanza al mare in Italia, dovete assolutamente tenere in considerazione la Spiaggia della Rotonda.
Particolarità? Si trova ai piedi di una rupe situata nel centro storico di Tropea e ha un mare azzurrissimo.

Le famiglie con bambini troveranno una meta perfetta, invece, nella spiaggia di Zambrone.
Si tratta di una lunga distesa di sabbia chiara in cui si alternano stabilimenti attrezzati a tratti di spiaggia completamente libera. Il fondale basso e il mare chiaro e cristallino.

E per chi ama nuotare in mare aperto? La spiaggia di Marinella a Pizzo Calabro con le sue acque blu e profonde è la località perfetta.

Sempre a Pizzo Calabro, da non perdere è la spiaggia di Piedigrotta sulla quale spicca la caratteristica chiesetta incastonata nella roccia.
La spiaggia di sabbia dorata abbraccia un mare verde smeraldo con fondale roccioso. Grazie alla sua conformazione geografica Piedigrotta è sempre riparata dai venti ed è quindi perfetta per chi vuole concedersi un momento di relax o una nuotata in tutta tranquillità.

 

Riviera di Ulisse – Lazio

Esattamente come Ulisse con il richiamo della Maga Circe, non potrete sottrarvi al fascino di questa meravigliosa zona del litorale laziale.
La costa alterna tratti bassi con piccoli laghi interni a tratti alti con graziose baie.

Il contesto è quello del Parco Regionale Riviera di Ulisse caratterizzato da una natura rigogliosa e intatta e da falesie, promontori, grotte e testimonianze storiche.
La Riviera di Ulisse vanta ben 9 comuni bandiera blu, ma vediamo insieme quali sono le spiagge più belle in cui trascorrere le vostre vacanze.

La spiaggia di Terracina col suo arenile lungo e stretto, la sabbia dorata e finissima, il mare chiaro e cristallino e un fondale poco profondo è perfetta per i bambini.
Per questo è anche stata premiata con la bandiera verde, titolo che contrassegna le spiagge adatte ai più piccoli.

Tra le 7 spiagge più belle di Gaeta c’è quella dell‘Arenauta.
Non direttamente visibile dalla strada per via di un’imponente roccia, è un luogo intimo e riservato ideale per chi è in cerca di un momento di relax assoluto tanto da essere stata, per lungo tempo, una spiaggia naturista.
Il periodo ideale per scoprire questa spiaggia di sabbia dorata e mare cristallino è a giugno o a settembre.

A Sperlonga, comune plastic free, suggeriamo la spiaggia di Levante che col suo fondale digradante è perfetta per tutti gli appassionati di snorkeling, e la spiaggia delle Bambole un paradiso intimo fatto di ciottolini bianchi e acque trasparenti.

 

Litorale Siracusano – Sicilia

Siamo nella costa sud-orientale della Sicilia tra storia millenaria, arte, deliziosa gastronomia ma soprattutto spiagge mozzafiato inserite in contesti naturalistici unici.

È il caso della Riserva Naturale di Vendicari che ospita al suo interno un arenile sabbioso con acque limpide e cristalline. Oltre ad attività di snorkeling e trekking, la spiaggia di Vendicari è rinomata anche per il birdwatching.
Trattandosi di una zona umida costiera, la presenza di pantani ha favorito la sosta nella migrazione degli uccelli.

Imperdibile è la spiaggia di Calamosche dove la protagonista assoluta è la natura. Si tratta infatti di una spiaggia priva di servizi, raggiungibile unicamente tramite un percorso a piedi.
L’arenile di sabbia dorata è circondato da dune, grotte e scogli con un mare limpido e cristallino.
L’accesso vietato alle imbarcazioni la rende un’oasi di quiete e benessere.

Gli appassionati di snorkeling e surf troveranno il loro posto del cuore nella spiaggia di Fontane Bianche.
Il nome deriva dalla presenza di numerose fontane di acqua dolce e la spiaggia è caratterizzata da sabbia bianca e da un mare trasparente, con fondali poco profondi.

La natura trova la sua espressione più autentica nel Parco Marino del Plemmirio, a pochi passi da Siracusa.
La sua conformazione e l’ambiente variegato, la rendono una meta trasversale adatta a tutti i bagnanti.

Per le famiglie con bambini, ideale è la spiaggia di Minareto una piccola insenatura sabbiosa nascosta tra le scogliere.
Grotte, coralli e stalattiti ma anche capodogli, delfini, balene e tonni popolano questa meravigliosa area marina, autentico paradiso per gli appassionati di snorkeling.

 

Gallura – Sardegna

Nell’immaginario collettivo dire Gallura equivale a dire Costa Smeralda. Per le vacanze estive vi vogliamo proporre luoghi probabilmente meno noti ma che vale la pena scoprire.

Nella costa a nord-ovest, che si estende da Isola Rossa a Costa Paradiso, segnaliamo la spiaggia di Li Feruli che piacerà moltissimo agli appassionati di windsurf grazie alla frequente presenza del maestrale.

Se invece cercate un posto intimo e riservato, il posto giusto è la spiaggia di Li Tinnari, un arenile di piccoli ciottoli, raggiungibile dopo una passeggiata di circa 10 minuti lungo le pendici del monte Tinnari.
Spostandoci verso nord-est troviamo la spiaggia La Licciola che si divide in due calette, la Nord e la Sud.
La prima è immersa completamente nella macchia mediterranea e circondata da un mare limpido e cristallino con un panorama solitario di rara bellezza. La sabbia fine e si alterna a parti di ghiaia rosa, tratti di sassi e alcuni scogli.
La parte Sud è più piccola ma anche lì riuscirete a trovare piccoli angoli di paradiso.

Immancabili, infine, le spiagge dell’Arcipelago de La Maddalena.
Dalla magica Spiaggia Rosa nell’Isola di Budelli alla Cala Lunga sull’Isola di Razzoli, una spiaggia di sabbia bianca e fine con un mare limpido e cristallino immersa nella macchia mediterranea.
Anche qui non manca la possibilità di dedicarsi agli sport acquatici, in particolare pesca subacquea e snorkeling ma anche ad attività outdoor come il trekking e il cicloturismo.

Non dimenticare di consultare il sito di Spiagge.it o di cercare, tramite la nostra App, lo stabilimento balneare più adatto per trascorrere delle vacanze al mare in Italia davvero uniche.

Gli ultimi articoli

Set your categories menu in Theme Settings -> Header -> Menu -> Mobile menu (categories)
Create your first navigation menu here
Start typing to see posts you are looking for.