Tempo di lettura: 7 min

Località più belle del Gargano: Cosa vedere e itinerari per le tue vacanze

Se stati programmando una vacanza nel Gargano, devi necessariamente seguire questa guida per assicurarti un’esperienza completa che ti permetta di vedere tutto quello che questo meraviglioso posto storico e naturalistico ha da offrirti, in modo da non perdere nemmeno una bellezza locale.

Questo luogo è chiamato anche ”Lo sperone d’Italia” per via della sua particolare conformazione e collocazione geografica e, insieme al Salento, è una delle mete turistiche più apprezzate della Puglia perché permette di godere tanto del mare quanto della storia e della cultura locale, fortemente influenzata da un passato di influenze greche e romane.

Fra i motivi che rendono unica questa terra c’è, sicuramente, la possibilità di creare dei tour differenziati e specifici per le proprie esigenze, che vertano tanto sulla completa esplorazione dei luoghi marittimi con baie, spiagge e calette, oppure alla visita a luoghi dedicati alla storia e cultura locale, senza dimenticare le scoperte di cibo e sapori tipici della zona.

Per questo motivo, per aiutarti a progettare la tua esperienza, ti fornirò diverse idee che puoi utilizzare per comprendere meglio cosa vedere nel Gargano in tre giorni, in due o anche in uno, nel caso di una piccola visita.

In questo modo, potrai ottimizzare il tuo tempo libero e vivere un’esperienza unica e irripetibile da condividere con gli amici o con la tua famiglia.

gargano-puglia

Gargano Cosa vedere in 3 giorni

In caso di un fine settimana lungo, ci sono tante cose da vedere nel Gargano in 3 giorni.

La durata di questa vacanza è perfetta per dedicarsi all’esplorazione di luoghi diversi fra di loro ma che condividono l’unicità e la bellezza.

Per aiutarti a organizzare la tua vacanza in Gargano, ti consigliamo 3 tappe di un tour sostanzialmente culturale a cui puoi inframmezzare delle piccole pause in spiaggia, scegliendo fra le più belle e le consigliate che ti lasciamo in calce all’articolo, in modo da consultarle velocemente.

Monte Sant’Angelo in Gargano

La prima tappa, imprescindibile, su cosa vedere in Gargano in 3 giorni è Monte Sant’Angelo.

Nominato Borgo più bello d’Italia e riconosciuto come Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’UNESCO nel 2011.

L’esplorazione della cittadina è perfetta per trascorrere un giorno intero perdendosi nella sua architettura, percorrendo le tappe indicate.

Il Quartiere Junno è il primo corso da visitare, una piccola via alla cui fine puoi vedere il Santuario di San Michele Arcangelo, situato nelle immediate vicinanze del Castello Normanno del IX secolo.

Puoi dedicarti alla visita interna di entrambi i luoghi, accendendo una candela presso il santuario, come costume del posto. Altri posti di interesse sono la Chiesa della Madonna degli Angeli, fondata da San Francesco d’Assisi, la Basilica di Pulsano e gli Eremi correlativi. Puoi mangiare, in queste zone, cucina tipica locale prima di concludere la giornata.

Baia delle Zagare e Vieste

Partendo da Monte Sant’Angelo, imposta la direzione Vieste e compi alcune tappe fondamentali per la tua esperienza su cosa vedere in Gargano in 3 giorni.

Fermati presso la Baia delle Zagare, una delle spiagge e lidi più belli del Gargano, dove potrete fare anche una piccola tappa balneare.

In alternativa, più avanti sulla strada per Vieste, si trova Vignanotica e l’Arco di San Felice.

Lungo il tragitto ti consiglio di fare un bagno perché le spiagge del Gargano sono note per la particolare pulizia delle acque, alcune delle quali hanno ricevuto o ricevono spesso la certificazione bandiera Blu.

Arrivati alla tappa, dedicati a passeggiare per le vie del centro storico di Vieste, luogo dall’architettura fine e degusta uno dei tanti prodotti di pasticceria, cucina particolarmente famosa della zona.

Se vuoi goderti qualche ora di relax, scopri tutti i lidi balneari a Vieste.

Peschici

Per l’ultimo giorno della tua vacanza, ti consiglio di visitare il borgo di Peschici e la relativa Marina. Questo borgo ha parecchie architetture antiche, come ad esempio il Castello Medievale, fortificazione utilizzata nel XI secolo per difendersi dalle incursioni dei saraceni, molto frequenti.

Al suo interno sono presenti diversi manufatti e reperti. Puoi pranzare in uno dei tanti ristoranti della zona, soprattutto a base di pesce, per poi fare un bagno presso la baia della Manaccora, la Calunga o la spiaggia di Zaiana.

Per rilassarti in spiaggia guarda tutti i lidi balneari a Peschici.

La scelta è tua, ottimizzala anche in base alle impellenze che hai per cominciare ad organizzare il viaggio di ritorno.

Weekend in Gargano: Cosa vedere in due giorni

Se vuoi sapere cosa vedere nel Gargano in 2 giorni per passare il tuo weekend in maniera originale, eccoti alcune soluzioni.

48 ore di tempo sono un’ottima durata sia per godersi la natura che la storia del Paese. Inoltre, ricordati sempre di fare un giro turistico e gastronomico per assaggiare le specialità locali: la cucina pugliese viene esaltata nel Gargano per via dell’utilizzo di prodotti locali, spesso coltivati o prodotti secondo canoni di eccellenza.

Manfredonia

Manfredonia è una delle città più importanti del Gargano e si presta bene per essere visitata in un giorno intero.

La sua posizione geografica la vede stagliarsi di fronte all’omonimo golfo, regalando un paesaggio di grandissimo valore. Partendo l’esplorazione della città dal corso, puoi visitare diverse strutture religiose come la Cattedrale di San Lorenzo Maioran, la Chiesa di San Francesco e la Basilica di Santa Maria Maggiore di Siponto.

Nelle vicinanze del centro è situato anche il Castello di Manfredonia, di epoca e architettura Svevo-Angoina-Aragonese. Prima di concludere la giornata, valuta di visitare il Parco Archeologico delle Basiliche di Siponto, oltre a Le Fontane di Tommaso Piscitelli.

Foresta Umbra

Per finire, fra le cose da vedere in Gargano in due giorni c’è la Foresta Umbra, un tour alla scoperta della natura che vi porterà via un giorno intero ma che vi lascerà grande soddisfazione.

Si trova all’interno del Parco Nazionale del Gargano e offre a tutti coloro che decidono di percorrerlo diversi sentieri fra i quali, i più noti, sono quello di Falascone e quello di Murgia.

All’ingresso è possibile prendere una mappa della foresta e godersi una passeggiata rilassante nel verde. Un’esperienza perfetta per godersi i rumori della natura e passare una domenica diversa dalle solite.

Itinerario di un giorno in Gargano

Se vuoi sapere cosa vedere in Gargano in un giorno perché non puoi dedicare un fine settimana o un weekend non devi disperarti, l’unica cosa che devi fare è ottimizzare al meglio il tempo di visita e percorrenza.

Per questo motivo, devi sapere bene i posti che andrai a visitare, in modo da goderti al meglio le possibilità offerte da questa terra incontaminata.

Per questo motivo, eccoti due itinerari nel Gargano che puoi fare in un giorno, uno dedicato al mare e uno alla montagna.

Itinerario 1

Spiaggia di Pizzomunno e il Castello di Federico II

La città di Vieste è un Borgo marinaro che offre diverse attrazioni, soprattutto di giorno. Si affaccia sul amore ed è ricca di posti in cui assaggiare la cucina tipica locale, oppure dedicarsi a bagni rinfrancanti nel lussureggiante mare Adriatico.

La spiaggia di Pizzomunno e il Castello di Federico II a Vieste, sono alcune delle attività a cui dedicarti.

Visita alla Grotta di Campana Grande

Vieste fa parte di una costa del Gargano dove sono disponibili diverse grotte da visitare, tra cui la Grotta di Campana Grande.

Composte da una falesia bianca accesa, alternano a strapiombi e calette dei bellissimi buchi nella pietra in cui, giornalmente, vengono organizzati tour panoramici in barca che tra l’altro permettono di fare il bagno.

In questo modo, potrai raggiungere insenature in altro modo irraggiungibili.

Scalinata dell’amore

Prima di andare via da Vieste e concludere la tua esperienza sulle cose da vedere in Gargano in un giorno, dedicati a passeggiate sul lungomare durante la notte, per godere del clima particolarmente fresco del luogo.

Lungo il tuo percosso, ti puoi imbattere nella scalinata dell’amore, un luogo dedicato alle coppie e che nel folklore locale è diventata molto celebre, ispirando parecchie canzoni popolari.

Dedicati alla scoperta del cibo locale e riparti in direzione casa.

Itinerario 2

Lago di Varano

Il Gargano offre anche altri posti oltre il mare. Questa particolare zona, infatti, presenta un lago di Varano o il Lago di Lesina.

Ti consiglio il primo per poterlo esplorare in lungo e in largo attraverso delle barche e dei tour organizzati che, ogni giorno, partono dalle coste.

La zona è ricca di leggende e gli abitanti locali raccontano spesso della città di Uria, sommersa, la cui veridicità sembra attestata dal Crocifisso di Varano, icona sacra che sorge al centro dello specchio d’acqua.

Parco Nazionale del Gargano

A poca distanza dal lago è presente il Parco Nazionale del Gargano, luogo dove è possibile immergersi nella natura e vivere un’esperienza unica a seconda del percorso che sceglierai di seguire.

Per un’esperienza ottimale, te ne consiglio uno non troppo lungo, in modo che tu possa avere anche un piccolo spiraglio di tempo la sera per visitare altri luoghi del posto.

Monte Sant’Angelo

Prima di concludere la tua esperienza, fra le cose da fare in un giorno in Gargano, dedicati all’esplorazione della città di Monte Sant’Angelo di ritorno dalla tua esperienza nel parco nazionale.

Il corso offre un ottimo luogo per passeggiare e vedere dei reperti storici e strutture architettoniche, oltre a particolari ristoranti ed esercizi che vengono cibo tipico del luogo, cucinato secondo la tradizione sia a base di pesce che di terra.

Come arrivare in Gargano

Per iniziare la tua vacanza e cominciare a depennare le tappe dalla tua lista delle cose da vedere in Gargano, la prima cosa che devi fare è arrivarci.

La posizione geografica del luogo, che può sembrarti scomoda per certi punti, è ben collegata a diversi punti dell’Italia, soprattutto d’estate. Per questo motivo, puoi scegliere uno fra i diversi metodi disponibili per recarti in zona.

Se viaggi in auto, puoi arrivare nel Gargano utilizzando l’Autostrada 14 Bologna-Taranto, percorrendola completamente in relazione al tuo punto di ingresso, uscendo in direzione Poggio Imperiale, a Foggia o a San Severo, a seconda di dove si trova il tuo hotel o dal luogo in cui comincerai la tua visita del posto.

Il secondo metodo per arrivare in Gargano è utilizzando il treno. Tutte le stazioni d’Italia sono ben collegate al posto.

Arrivato alla stazione di San Severo o presso quella di Foggia, puoi utilizzare la coincidenza con la litoranea, di cui sono presenti due tipi: la prima direzione nord ti porta alle Ferrovie del Gargano, la seconda verso sud ti porta a Manfredonia.

Se preferisci il misto treno pullman, puoi arrivare alla Stazione di Foggia e utilizzare i pullman di linea per raggiungere la tua destinazione.

Infine, l’ultimo modo per arrivare è quello di utilizzare uno dei due aeroporti della zona: il primo si trova a Foggia ed è l’aeroporto G.Lisa; il secondo è quello di Bari, chiamato Palese.

Da qui potrai poi utilizzare un mezzo pubblico, uno di linea oppure noleggiare un’auto per cominciare la tua esperienza su cosa vedere nel Gargano. Buon divertimento!

Le spiagge più belle del Gargano

Il Gargano è un luogo ricco di spiagge e calette naturali e incontaminate. Per questo motivo, fra le cose da vedere in Gargano non puoi perderti questi arenili e fare un bagno al loro interno. Per aiutarti nella scelta dei posti se hai poco tempo, eccoti una lista delle migliori spiagge del Gargano da visitare.

  • Spiaggia di Pizzomunno
  • Cala Mattinatella
  • Baia delle Zagare
  • Cala della Sanguinara
  • Spiaggia Zaiana
  • Spiaggia Puntarossa

Gli ultimi articoli

Set your categories menu in Theme Settings -> Header -> Menu -> Mobile menu (categories)
Create your first navigation menu here
Start typing to see posts you are looking for.