Il blog di Spiagge.it

Spiagge.it

La Maremma in autunno, tra spiagge e borghi

La Toscana è un luogo unico da visitare tutto l'anno
02-11-2021
La Maremma toscana è bella tutto l'anno, ma in autunno si presenta ancora più incantevole grazie ai colori di questa stagione.
Ecco cosa fare e cosa vedere in ottobre in luoghi ricchi di paesaggi tra i più pittoreschi del Paese.

Cosa fare in Maremma

La Maremma è una zona geografica che accontenta tutti quelli che vogliono fare una vacanza al mare, anche in ottobre. Complice un clima fresco, ma che ancora nelle ore centrali della giornata può offrire la possibilità di stare in spiaggia.

Molte sono le cose da fare, a cominciare dall'osservazione dei panorami naturalistici, come quello nel Parco della Maremma, una tra le tante oasi di questo territorio. I colori caldi dell'autunno qui danno spettacolo impreziositi dai raggi del sole che attraversano la fitta vegetazione di macchia mediterranea. Non a caso questo è il luogo preferito dai fotografi e da chi fa birdwatching. La Maremma toscana è la meta ideale anche per trascorrere un weekend all'insegna dell'equitazione.

I sentieri dei parchi maremmani si prestano anche a lunghe escursioni in bicicletta o per il trekking, specie se ti avventurerai sul monte Amiata, che ispirò lo stesso Dante Alighieri nella descrizione del Purgatorio.

I borghi della Maremma toscana in ottobre

La Maremma toscana sa emozionarti durante l'autunno anche con i suoi borghi pittoreschi e ricchi di storia.

Uno dei borghi da conoscere è Sorano, nota anche come la Matera toscana. Qui infatti, è presente un sistema rupestre che conta almeno 200 grotte abitate fino al '700 e legate alla presenza delle terme. Queste ultime rappresentano un'ulteriore attrattiva con 4 sorgenti lungo il corso di 2 fiumi, dove potrai effettuare trattamenti di bellezza soprattutto per la pelle nello stabilimento modernizzato di recente. Il fascino di Sorano è soprattutto storico, con le sue mura e la Pieve di Santa Maria dell’Aquila di epoca romanica. Sorano fa parte delle Vie del Tufo e qui potrai vivere l'esperienza unica nell'attraversare le cosiddette Vie Cave.

Pitigliano rientra tra quei borghi della Toscana da visitare anche durante l'autunno, per goderne la pace e l'atmosfera calorosa. Il centro è noto anche come" piccola Gerusalemme", in quanto storicamente abitata da una comunità di ebrei in esilio. Per questo è presente una sinagoga ma anche uno spettacolare edificio religioso come la Cattedrale dei Santi Pietro e Paolo, il cui campanile svetta sulle case arroccate allo sperone tufaceo. Le sue vie strette sono uno spettacolo che riporta indietro nel tempo.

Le spiagge della Maremma

Nei giorni d'ottobre che capitano nell'autunno mite di queste zone potresti fare un bagno nel mare di Follonica all'ombra della torre Mozza cinquecentesca. A circa 30 metri dalla riva pare si trovi sott'acqua l'antica sede della via Aurelia.

Per una passeggiata circondati dalla macchia mediterranea calpestando luccicanti cristalli di quarzo, c'è Cala Violino a Scarlino, mentre Castiglione della Pescaia è luogo d'elezione per ammirare strepitosi tramonti.

C'è anche una spiaggia come quella di Cala di Forno nel cuore del Parco Naturale della Maremma, dove non è raro che tu possa osservare da vicino daini che arrivano fino al bagnasciuga e i rari gigli di mare.

L'autunno in Maremma è anche quello delle sagre e delle degustazioni dei prodotti di stagione come le castagne, i funghi e l'olio nuovo sulle bruschette, ma anche simboli d'eccellenza come il vino. Non manca nulla per una vacanza d'autunno in Maremma da ricordare.