Il blog di Spiagge.it

Spiagge.it

Cosa fare all’Argentario: esperienze, attività e spiagge da sogno

Consigli e suggerimenti per una vacanza made in Italy tra le bellezze della natura toscana
19-07-2021
Monte Argentario è un comune italiano della provincia di Grosseto, in Toscana.
È uno splendido promontorio circondato dal mare che si collega alla costa dai tomboli della Giannella, della Feniglia, e da un istmo artificiale che corrisponde alla diga di Orbetello. L'Argentario offre ai turisti paesaggi attraenti e panorami mozzafiato accompagnati da un clima mite ideale per essere meta turistica di tutto l'anno.

COSA FARE ALL'ARGENTARIO
L'Argentario è una delle principali mete turistiche del territorio italiano, frequentate sia dagli italiani stessi che dai turisti stranieri provenienti da diversi Paesi.
Se sei in vacanza nelle vicinanze non puoi fare a meno di passarci. O meglio ancora, se hai qualche giorno libero e non sai dove trascorrerlo, visita l'Argentario.
Le cose da fare nella zona sono diverse, accontentano tutti i gusti.
Dalle spiagge tranquille alle passeggiate nel verde, dalle escursioni nel territorio alle visite ai luoghi dell'antichità per gli appassionati della storia.

RELAX IN SPIAGGIA
L'Argentario vanta un ambiente marino di grande varietà.
I due cordoni della Giannella e della Feniglia, ai quali si collega, sono due lunghe spiagge sabbiose bagnate da acque cristalline.
Le spiagge sono riparate da grandi pinete ombrose che garantiscono tranquillità e relax per le tue vacanze.
Caratteristica di queste spiagge sono i fondali rocciosi abitati dalla popolazione marina. La costa dell'Argentario è circondata da alte scogliere che si alternano a suggestive spiaggette isolate e difficili da raggiungere.
Se adori fare immersioni nei fondali marini o sei un subacqueo allora l'Argentario fa al caso tuo: la costa offre innumerevoli punti di immersione dai quali puoi osservare la vita in fondo al mare, grotte, secche e relitti. Invece se preferisci il mare ma dall'esterno, un giro in barca intorno al promontorio alla scoperta delle calette più nascoste è l'ideale per osservare il panorama, marino e non solo.

VISITA SUL LUNGOMARE
Dopo aver fatto il bagno nelle acque cristalline, non puoi visitare l'Argentario senza fare una passeggiata sul lungomare di Porto Santo Stefano con un buon gelato in mano.
Ti consiglio di visitare questo meraviglioso luogo, disegnato da Giorgetto Giugiaro, nel pomeriggio e al termine della rilassante passeggiata fare una sosta per osservare il famosissimo rito di rientro delle paranze con seguente sbarco del pesce.
Il lungomare è incantevole anche di sera, ben illuminato, luogo ideale per scattare qualche foto con un panorama mozzafiato. Se sei in vacanza con la tua dolce metà, ti consiglio di portarla ad ammirare il tramonto da Curva Buozzi.

PASSEGGIARE NEL VERDE
Se adori passeggiare nel verde e sei un appassionato di trekking o di camminate in mountain bike, allora hai scelto il luogo ideale per la tua vacanza.
Lungo i diversi chilometri di promontorio si trovano moltissimi sentieri con altezza crescente: il sentiero inizia dal mare e sale in mezzo al verde fino a 635 metri regalando panorami incredibili e scorci di bellezza unica.
Le piante, gli alberi e la natura in generale è tipica della macchia mediterranea.
Un percorso da fare assolutamente è la Strada Panoramica, il tratto che va da Porto Ercole a Porto Santo Stefano. Puoi farlo in auto, in moto, in bicicletta o anche a piedi.
Per trascorrere qualche ora nel verde in pieno relax, se sei appassionato del golf, puoi far visita all'Argentario Golf Club, un parco molto ampio con un campo di 18 buche situato in un anfiteatro nel fresco verde della natura.

IL RITO DEL PALIO
Se capiti all'Argentario proprio il 15 agosto, in occasione di Ferragosto, a Porto Santo Stefano è un giorno davvero importante: da tantissimi anni si tiene l'antichissimo rito del Palio in cui si riuniscono i vari rioni del paese (Croce, Fortezza, Pilarella e Valle) che si sfidano in una gara remiera.
La primissima edizione del Palio Marinaro dell'Argentario risale al 1937, ma le origini risalgono a moltissimo tempo prima. È un momento di grande festa che coinvolge tutta la popolazione: già molti giorni prima, gli abitanti del paese sventolano dalla propria finestra o balcone le bandiere del proprio borgo per giungere al giorno del Palio in un clima di notevole allegria.
Tutta la popolazione assiste al Palio incitando i vogatori con un vivace corteo ricco di colori e musiche varie. La gara avviene nello stadio del Turchese al tramonto. Appena viene dato il via le urla di incitamento per i vogatori salgono fortissime nell’anfiteatro naturale gremito di tifosi.
Nel quartiere vincente la festa dura tutta la notte con canti e balli in piena allegria.

Se stai programmando le tue vacanze, il magnifico Argentario merita decisamente una visita. Le esperienze da fare sono diverse e per tutti i gusti. Non ti resta che prenotare qualche giorno in uno stabilimento e goderti la tua vacanza all'insegna del divertimento e della tranquillità.
Le cose da fare all'Argentario sono tantissime. Ovviamente puoi gustare i prodotti tipici della zona, scattare foto bellissime, osservare panorami mozzafiato dall'alto e dal basso, bere qualcosa fino a tarda serata nei locali...
L'Argentario è il luogo ideale per i week-end brevi, senza bisogno di uscire fuori dall'Italia. È in Toscana, alla portata di tutti. Inoltre l'Argentario offre la possibilità ai suoi turisti di poter assistere a dei meravigliosi spettacoli pirotecnici sul mare che attirano da sempre migliaia di spettatori. Non ti annoierai un momento, fidati!