IL MAGAZINE

Il blog di Spiagge.it

Tempo di lettura: 3 min

Spiagge con pinete in Italia dove godersi l’ombra al mare

Scegliere una spiaggia con pineta presenta diversi vantaggi, sia se ti trascorrono le vacanze in famiglia con bambini al seguito che se si è una coppia in cerca di tranquillità.

La pineta permette di trovare ombra naturale nelle ora più calde della giornata, evitando così di ritornare nel proprio alloggio. In pineta è piacevole riposare, mangiare in modalità pic-nic e rilassarsi con un buon libro. Rispetto alla spiaggia, infatti, gli alberi ti offrono quella sensazione di protezione che ti fa godere della natura a 360 gradi.

Se si hanno bambini, la pineta attigua alla spiaggia si rivela provvidenziale perché permette di riparare il piccolo dal sole forte, gli offre una scusa per non fare il bagno dopo il pasto principale e se sci sono aree gioco, completa la vacanza. In Italia ci sono diverse soluzioni di questo tipo: spiaggia e pineta per una vacanza al top. Sei curioso di conoscere le più belle? Ecco le migliori nella nostra classifica delle top 6.

Le 6 migliori spiagge con pinete in Italia

  • Lazio – Tarquinia
  • Marche – Porto Sant’Elpidio
  • Toscana – Spiaggia di Feniglia
  • Toscana – Isola d’Elba
  • Campania – Spiaggia della Pagoda (Ischia)
  • Sardegna – spiaggia Su Barone

Lazio – Tarquinia

A Tarquinia si trova una suggestiva spiaggia che prende il nome di Grande Ciambella, conosciuta anche come Pian di Spille. Si tratta di un arenile molto lungo e caratterizzato da sabbia sottilissima con una rigogliosa pineta alle spalle dove poter riposare all’ombra o semplicemente condividere un gelato al riparo dal sole.

Ciò che caratterizza maggiormente questo posto è il riflesso della natura verdeggiante nelle acque cristalline, che assumono un colore davvero particolare. Considerato il mare più pulito della regione, Pian di Spille attira ogni estate tante famiglie con bambini ma anche giovani in cerca di relax e avventura che amano fare trekking o andare in bici.

Marche – Porto Sant’Elpidio

Porto Sant’Elpidio è una località marchigiana molto rinomata e frequentata da famiglie e gruppi di giovani. Oltre al lungomare che si distende per circa 7 chilometri, la spiaggia è dotata di una pineta alle sue spalle che pur non essendo molto grande, è in grado di accogliere comodamente i turisti che vi si riversano.

Ottima l’idea di costruire una pista ciclabile che permette di raggiungere la spiaggia e la pineta in bici dal paese, rendendo la località molto fruibile a tutti. Inoltre, in quest’area vengono organizzati diversi eventi estivi come concerti, mercatini; mentre di sera vengono allestiti negozietti che propongono artigianato locale.

Toscana – Spiaggia di Feniglia

Nella zona che unisce la terra ferma con l’Argentario si trova una spiaggia selvaggia e poco frequentata perfetta per coloro che amano gli arenili non organizzati per godersi il silenzio della natura e la bellezza del mare.

Parliamo della spiaggia della Feniglia, semideserta anche in estate e ricca di vegetazione tipica della macchia mediterranea, con una pineta appartenente alla Riserva naturale Duna Feniglia che permette di trovare ristoro nelle giornate più calde. Feniglia è un luogo magico come solo la Toscana sa offrire, coniuga la bellezza dei luoghi ancora non manomessi dall’uomo con il bisogno di assoluta pace che solo la natura può donarti.

Toscana – Isola d’Elba

Con una storia secolare avvincente, l’Isola d’Elba si erge come uno scrigno di ricchezza storica, culturale e naturalistica: spiagge ampie bagnate da acque digradanti trasparenti, vegetazione tipica della macchia mediterranea e diverse attività culturali con cui rilassarsi.

In particolare, sull’isola si trova la spiaggia di Lacona, lunga circa 1200 metri e dotata di un’ottima pineta dove trascorrere le ore del pranzo o per tranquillizzare i bambini con il riposino pomeridiano. La spiaggia di Lacona è molto amata dai turisti perché consente di fare immersioni, ha aree dunali dove fiorisce il rarissimo giglio di mare con i suoi fiori bianchissimi ed è frequentata anche da molti giovani perché permette di praticare diversi sport acquatici.

Campania – Spiaggia della Pagoda (Ischia)

Conosciuta anche come l’isola verde, Ischia possiede un piccolo ma meraviglioso arenile totalmente libero: la spiaggia della Pagoda. Più che di un arenile si tratta di una baia frequentata dalla gente del posto che può trovare, in questo piccolo paradiso, un po’ di pace anche in piena estate. Alle sue spalle si trova anche una pineta che contiene un parco pubblico dove turisti e residenti si fermano per gustare un aperitivo o un gelato.

Se ti stai chiedendo perché si chiami pagoda, la risposta è semplice: il re Ferdinando di Borbone fece costruire in questa zona una torre dallo stile tipicamente cinese che fu poi abbattuta. Il progetto, che inizialmente incuriosì i locali per la sua originalità, fu poi considerato poco adeguato all’architettura dell’isola e per questo le amministrazioni successive deciso di abbatterlo.

Sardegna – spiaggia Su Barone

Nella provincia di Nuoro, nel cuore del Golfo di Orosei, si trova una spiaggia ampia e accogliente con un mare meravigliosamente pulito che prende il nome di spiaggia Su Barone. L’arenile di Orosei è dotato di sabbia sottile e bianca e alterna zone di spiaggia libera ad aree attrezzate, ciononostante, l’area è dotata di servizi igienici fruibili da tutti, docce e un comodo parcheggio.

Alle spalle della spiaggi si trova un’ampia pineta dove scorre un piccolo ruscello che attrae bambini e visitatori. Un luogo davvero bello dove è possibile trovare la propria isola felice anche in alta stagione.

Gli ultimi articoli

Set your categories menu in Theme Settings -> Header -> Menu -> Mobile menu (categories)
Create your first navigation menu here
Start typing to see posts you are looking for.