IL MAGAZINE

Il blog di Spiagge.it

Tempo di lettura: 4 min

Alla scoperta delle migliori spiagge di Ostuni

Ostuni è una splendida cittadina situata in provincia di Brindisi, non lontano dalla costa adriatica del Salento. Gli inconfondibili palazzi tinti di bianco costituiscono uno scenario dall’atmosfera unica. Dal Santuario di Sant’Oronzo fino alla magnifica Cattedrale: Ostuni vanta moltissimi luoghi d’interesse per un’esperienza stimolante anche dal punto di vista culturale. Vicino alla cittadina si trovano numerosi lidi attrezzati, così come baie più nascoste, ideali per scoprire la bellezza del Mar Adriatico.
Nella zona di Ostuni, infatti, si trovano alcune spiagge tra le più suggestive della costa pugliese che si affaccia sul Mar Adriatico. Con un mare limpido e una vegetazione profumata, questi lidi sono tra i più ricercati da parte dei turisti nazionali e internazionali. Il tratto costiero che rientra nella gestione del comune di Ostuni si estende dal parco naturale di Torre Canne verso nord fino alla spiaggia di Lamaforca all’estremità meridionale. L’estensione di quasi 20 km per lo più è coperta da un paesaggio selvaggio, dove la macchia mediterranea si alterna a dune. Le spiagge sabbiose lasciano il posto a rocce e scogli dando vita così a numerose opzioni tra cui scegliere.

Le migliori spiagge di Ostuni e dei dintorni

Le migliori spiagge nei pressi di Ostuni includono:

    • Spiaggia di Torre Pozzella
    • Spiaggia di Costa Merlata
    • Spiaggia Pilone
    • Spiaggia Monticelli
    • Spiaggia Quarto di Monte

Spiaggia di Torre Pozzella

Questo tratto costiero è il più vicino al centro della città di Ostuni ed è raggiungibile in poco tempo. Qui sono presenti sia piccole spiagge e calette pianeggianti, sia scogli che sprofondano nell’acqua alta. Chi sceglie la spiaggia di Torre Pozzella può visitare anche una tra le tante torri di avvistamento che servivano in passato alla popolazione locale per prevenire gli attacchi da parte di saraceni e pirati. Le acque basse sono perfette per tutti coloro che hanno poca dimestichezza con l’acqua, mentre il vento rende gradevole la permanenza e favorisce la pratica delle attività acquatiche.

Spiaggia di Costa Merlata

Nell’area della Marina di Ostuni si alternano area sabbiose e calette fatte di scogli. La conformazione frastagliata di questo tratto di costa ricorda i merli che impreziosiscono le mura di un castello medievale. Qui non c’è che l’imbarazzo della scelta per trovare angoli di mare spettacolari. a seconda delle preferenze e dell’attrezzatura di cui si dispone è possibile selezionare i tratti più sabbiosi o quelli rocciosi. L’area della Darsena è quella più indicata per le famiglie con bambini, poiché le acque sono poco profonde. Sempre qui sono presenti accessi per persone con ridotta capacità motoria che conducono direttamente in spiaggia.

Spiaggia Pilone

Questa bella baia composta perlopiù da sabbia bianca e ocra è riparata da una folta vegetazione mediterranea ed è considerata una delle più spettacolari di tutta Ostuni. Nei mesi di alta stagione risulta particolarmente affollata poiché caratteristiche come le acque basse per diversi metri a partire dalla riva la rendono ideale a bambini e persone di età avanzata. Chi vuole spingersi all’interno della pineta può godere di privacy, a patto di avere scarpe adatte, e cercare altri punti da cui immergersi. Nell’area sono presenti alcuni stabilimenti attrezzati dove noleggiare lettini, ombrelloni e attrezzature acquatiche.

Spiaggia Monticelli

Situata a pochi chilometri dal centro di Ostuni, quest’area costiera è composta da sabbia finissima. Si tratta di un’opzione ideale per chi cerca la privacy, poiché poco presa d’assalto dai turisti e frequentata per lo più da persone del posto. Qui non sono presenti servizi di alcun tipo, motivo per cui la spiaggia è adatta a quanti vogliono un’esperienza autentica.

Spiaggia Quarto di Monte

Questo piccolo tratto di costa ad accesso libero è composto da sabbia finissima protetta da dune e macchia mediterranea. Risulta molto comoda grazie all’ampio parcheggio e alla presenza di un bar che offre servizio di ristorazione e ombra nelle ore più calde.

Cosa fare: escursioni e itinerari a Ostuni

Nota come la Città Bianca, Ostuni è ricca di luoghi di interesse. Una visita ideale comincia dalla cattedrale, la cui architettura rappresenta una sintesti tra diversi stili tra cui gotico e bizantino. Presso il Museo Civico è possibile ammirare lo scheletro di una donna vissuta in era paleolitica. Merita una visita anche il Santuario di Sant’Oronzo, situato nella zona settentrionale della città e reso inconfondibile dall’arco maestoso.

Località e storia

Ostuni è una splendida città situata nella regione Puglia, nel sud-est dell’Italia. Conosciuta anche come la “Città Bianca”, Ostuni si distingue per le sue caratteristiche architettoniche uniche, con le sue case bianche che risplendono sotto il sole.

La storia di Ostuni risale a tempi antichissimi, con evidenze di insediamenti risalenti al periodo paleolitico. La città ha subito l’influenza di diverse civiltà nel corso dei secoli, tra cui Messapi, Greci, Romani, Bizantini e Normanni. Queste influenze si riflettono nell’architettura e nella cultura di Ostuni.

Uno dei luoghi più affascinanti da visitare a Ostuni è il centro storico, un labirinto di vicoli bianchi, scalinate e cortili pittoreschi. La Cattedrale di Ostuni, dedicata a Santa Maria dell’Assunzione, è un importante punto di riferimento nella città. Costruita nel XV secolo, la cattedrale presenta un’imponente facciata romanica e un interno decorato con affreschi e opere d’arte.

Oltre alla sua bellezza architettonica, Ostuni offre anche una vivace vita culturale. Durante l’estate, la città ospita numerosi eventi, tra cui festival di musica, mostre d’arte e sagre enogastronomiche, che permettono ai visitatori di immergersi nella tradizione e nell’ospitalità pugliese.

Nonostante la sua storia millenaria, Ostuni è anche una destinazione moderna e vivace, con una vasta scelta di ristoranti, caffè, negozi e boutique. La città è anche un punto di partenza ideale per esplorare le splendide spiagge della costa pugliese, come la Riserva Naturale di Torre Guaceto, distante solo pochi chilometri.

In definitiva, Ostuni è una combinazione affascinante di storia, bellezza architettonica e tradizione, che offre ai visitatori un’esperienza indimenticabile nel cuore della Puglia.

Gli ultimi articoli

Set your categories menu in Theme Settings -> Header -> Menu -> Mobile menu (categories)
Create your first navigation menu here
Start typing to see posts you are looking for.